Tenet


Attenzione al dettaglio, Make sense, Pensiero Laterale, Premium Planner, Mindfullness

21 Set 2020

Il palindromo, un'opportunità o un nodo del tempo? Abbiamo visto per voi Tenet di Christopher Nolan.

Tenet, una parola palindroma, key work che guida il protagonista del nuovo film di Christopher Nolan tra intrighi internazionali e sorprendenti implicazioni scaturite una tecnologia misteriosa.

Sono tanti gli intenti del regista in questo film: manierismo autoriale e intrattenimento, macchinazione narrativa e grandi effetti speciali. Un intrigo spazio-temporale, un’esperienza cinematografica oltre che una storia…forse ai limiti dell’arroganza d’autore. Dialoghi complessi inseriti in un tessuto narrativo che non intende cedere nemmeno per un momento lo spazio alla linearità.

In questo film i personaggi stessi sono considerati oggetti dinamici di una giostra che viaggia veloce, spesso anche nel senso inverso. Tenet è un film pieno di scatole da aprire, porte da spalancare, codici da decifrare: il succo della trama sta nell’essenza del palindromo stesso. Abbandonatevi perciò ai «non capisco» nel corso della visione, d’altronde un palindromo può essere letto da entrambi i versi senza che il significato vada a mutare.

related articles