Da grandi poteri... derivano grandi responsabilità.


Make sense, Visione sistemica, Pensiero Laterale, Qualità della presenza

15 Nov 2019

Cosa significa leadership? Cosa rende un leader tale? Non sempre basta questa definizione per rendere qualcuno una guida per i componenti del proprio team. Responsabilità, fiducia e creatività potrebbero essere le parole chiave vincenti.

Una delle funzioni più importanti di un leader è quella di sostenere la crescita del gruppo e delle singole risorse a livello di identità. II senso di identità di un individuo va molto più in profondità dei suoi valori o convinzioni, concentrandosi sulla percezione dell'Io, il suo ruolo e la propria missione.

La crescita e il cambiamento a livello di identità è supportato da un particolare tipo di sponsorship e del relativo linguaggio adottato. Quest'infografica rappresenta lo Stile di leadership, basato sulla rilevazione del livello di maturità dei collaboratori e finalizzato allo sviluppo dei collaboratori e alla delega. In base ai vari stili (supportivo, da coach, direttivo, delegante), il linguaggio adottato cambia adeguandosi alle caratteristiche dell’interlocutore e del tipo di consiglio e di guida di cui ha bisogno.

Un leader ha la capacità di vedere il potenziale positivo e generativo nel presente tirando fuori il meglio dagli altri e trattando ogni persona in modo unico. Tra le risorse del leader vi è la capacità di ricontestualizzare la realtà, per rivelare le possibilità nascoste anche nelle situazioni apparentemente meno promettenti. Gli ultimi risultati della psicologia cognitiva e delle neuroscienze dimostrano infatti come i leader più creativi e di successo possiedano una capacità: l’intelligenza di saper valorizzare quello che c’è.

related articles